Login

Registrati

Dopo aver creato l’account, potrai personalizzare il tuo profilo e gestire le prenotazioni dei tuoi tour.
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account confermi di aver preso visione e aver accettato i Termini di Servizio e la Privacy Policy di questo sito.

Sei già membro?

Login

Login

Registrati

Dopo aver creato l’account, potrai personalizzare il tuo profilo e gestire le prenotazioni dei tuoi tour.
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account confermi di aver preso visione e aver accettato i Termini di Servizio e la Privacy Policy di questo sito.

Sei già membro?

Login

I piccoli eventi salveranno la cultura nerd?

Lo scorso weekend siamo stati a due piccoli eventi, il Calypso Comics ed il Finibus Terrae Comics. Rispettivamente a Sava Gagliano del Capo, due piccoli paesini che, senza troppe pretese, hanno proposto due fiere niente male.

Mentre passeggiavo per l’Arci Calypso, sabato mattina, mi sono reso conto di aver appena doppiato i primi 6 mesi di fiere per ViviComics. Ho cominciato da quell’eccellenza mondiale che è Lucca, ho visitato grandi eventi quali Cartoomics di Milano e Modena Play ma non mi sono fatto mancare quei piccoli eventi da cui, effettivamente, mi sento attratto.

 

Un report anche per i piccoli eventi!

Di solito i report alle fiere, ormai un marchio di fabbrica che ci rappresenta, sono prerogrativa di eventi numericamente più grandi e sfarzosi. Oggi, però, voglio far risaltare anche queste piccole realtà locali, che hanno il merito di sostenere le comunità nerd dai propri territori. Una vera e propria vittoria! Se prima gli appassionati di questa cultura, e gli eventi a loro dedicati, erano pochi, sparsi e isolati, adesso è addirittura la fiera stessa che raggiunge anche i posti più estremi!

Ovviamente, la dimensione di una fiera nerd non è l’unico fattore determinante. La maggior parte dei grandi nomi sono eccellenze, ma sono stato in fiere blasonate con evidenti carenze in tutti i settori. Allo stesso modo, ho partecipato a piccoli eventi pensati male e realizzati peggio.

Se nel caso di un grande festival, però, è davvero complesso determinare la causa di successo o fallimento, le piccole fiere locali hanno un fattore specifico che ne garantisce, o meno, la buona riuscita. E quel fattore è la passione.

 

Nel segno della passione!

Gli organizzatori davvero appassionati lasciano trasparire l’anima nerd che, pur non offrendo grandi nomi o un programma complesso, regalano un evento godibile, mai noioso. Piccoli eventi capaci di farti incontrare fumettisti di cui apprezzi i lavori, youtuber che segui, doppiatori che ascoltavi sin da bambino… Fare due passi fra gli stand espositivi e trovare gadget da sempre agognati ad un buon prezzo… Interpretare il proprio cosplay e godersi i ragazzi che vogliono fare foto e, perché no, chiacchierare con te, tifare per la tua vittoria in gara

piccoli eventi Boardgames

Concludendo, insomma, andate nei piccoli eventi locali, passateci del tempo, premiate gli organizzatori che ci mettono davvero se stessi per portare avanti il sogno di una cultura nerd sdoganata ovunque, che sia Lucca, Milano, Catania o Sava e Gagliano del Capo.

Un ringraziamento particolare ai ragazzi del Calypso Comics e del Finibus Terrae Comics per lo splendido weekend e per aver risvegliato in me il piacere di vivere le fiere al 100%! Come sempre, trovate il racconto dei due eventi nelle storie in evidenza del nostro profilo Instagram! A presto!!

 

 

Note sull’autore

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali. Marvelliano sfegatato, Nintendaro DOC e boardgamer compulsivo, da anni tenta di condividere il suo sapere con gli amici ottenendo scarsi risultati.

Leave a Reply