Login

Registrati

Dopo aver creato l’account, potrai personalizzare il tuo profilo e gestire le prenotazioni dei tuoi tour.
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account confermi di aver preso visione e aver accettato i Termini di Servizio e la Privacy Policy di questo sito.

Sei già membro?

Login

Login

Registrati

Dopo aver creato l’account, potrai personalizzare il tuo profilo e gestire le prenotazioni dei tuoi tour.
Nome utente*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Creando un account confermi di aver preso visione e aver accettato i Termini di Servizio e la Privacy Policy di questo sito.

Sei già membro?

Login
 

Lo Staff ViviComics risponde alle domande della community!

Torna il tanto atteso appuntamento con l’intervista di fine anno allo Staff ViviComics! Qualche giorno fa abbiamo utilizzato la nostra pagina Instagram per lanciare lo sticker apposito nelle stories!

Abbiamo ricevuto tante domande, alcune serie, altre più scherzose. A questo giro ogni membro dello Staff risponderà solo ad alcune di esse, ma non escludiamo il ritorno di questo format in modo più frequente.

Ed ora la parola a voi… e a noi!

 

Alessandra, la mente dietro ViviComics!

Prima domanda per Alessandra, accompagnatrice storica e da sempre impegnata nell’organizzazione tecnica dei nostri viaggi! Quali sono le difficoltà principali del portare avanti il progetto ViviComics?

Potenzialmente nessuna. In questo momento le difficoltà sono legate all’organizzazione, perché ViviComics richiede tanta energia e l’inserimento di adeguate persone per espanderlo e realizzarlo in base alla vision del progetto!

Continuiamo chiedendoti verso quali obiettivi è più orientato nel futuro il progetto ViviComics? 

Tecnicamente siamo maggiormente orientati alla diffusione del progetto e anche alla pubblicità per renderlo più conosciuto. Vogliamo dare un’impronta caratteristica per questo tipo di viaggi, e possiamo farlo esclusivamente penetrando in modo capillare nel mercato e raggiungendo quelli che sono i nostri viaggiatori ideali! Per quanto riguarda il viaggio, l’obiettivo è quello di creare una community che si espanda anche al di fuori del viaggio stesso. Accompagnatori, viaggiatori, staff ViviComics, per noi sono allo stesso livello: la creazione di un gruppo unito ha sicuramente un effetto diverso dal prendere un pullman Marino o Flixbus…

 

Valentina, cosplayer e cosplay helper!

E passiamo alla nostra helper Valentina, uno dei tre nuovi acquisti dello Staff ViviComics. Innanzitutto quali sono le tue aspettative per il progetto ViviComics?

Dal progetto mi aspetto di creare una community di tante persone con le stesse passioni e che riesca quindi a realizzare più sogni possibili!

Ed ora passiamo alle domande da Instagram! I nostri follower ti chiedono: quanto conta l’aspetto cosplay negli eventi nerd? 

Credo che in un mondo frivolo e modaiolo la presenza dei cosplayer nelle fiere aiuti la gente più timida ad uscire allo scoperto e a sentirsi integrata, e non giudicata! Poi il cosplay porta soprattutto colore, allegria e divertimento nelle fiere, quindi è fondamentale!

Ultima domanda per te: quando scegli un cosplay da interpretare, su quali caratteristiche ti basi? 

Solitamente scelgo personaggi da interpretare che abbiano un carattere che sia l’opposto del mio, per mettermi in gioco: di solito scelgo personaggi molto aggressivi! Il cosplay in questione deve colpirmi subito ed emozionarmi!

 

Erika, da viaggiatrice a support!

E tocca ad un’altra delle nostre tre new entry, la nostra support Erika! Anche per te quali sono le tue aspettative per il progetto ViviComics?

Nel futuro vedo una community ViviComics con persone da tutta italia! Non solo una comunità digitale con una passione in comune, ma anche nella vita quotidiana. Partire soli e con tanti sconosciuti, ma tornare con tanti amici che ritrovi per un’uscita al Comix & More o per guardare video stupidi a casa. Questo è l’aspetto che mi ha fatto innamorare di ViviComics, ed è quello che vedo nel futuro di Vivicomics!

Ed ora passiamo alle domande per te da Instagram! Cos’hai portato con te nella transizione fra viaggiatrice e staffer ViviComics? 

Una cosa che sicuramente ho portato dal mio essere viaggiatrice è: il divertimento nel relazionarmi e nel vivere il viaggio con gli altri. In altre parole essere spontanea e godermi le piccole cose insieme al gruppo! Staff o non staff, sono comunque una nerd con problemi a socializzare che va ad una fiera con tanti altri nerd! Una cosa che sicuramente mi sono portata è il mio orribile senso dell’orientamento e l’incapacità di leggere una mappa … speravo migliorasse con il level up!

Ed infine come gestisci la tua vita e l’essere staffer ViviComics tra Napoli e Taranto?

Molte volte non la gestisco! Devo ammettere che dalla mia candidatura, il mio trasferimento a Napoli mi riempiva di dubbi… poi ho deciso di seguire il cuore ed eccomi qui. Alcune volte è difficile riuscire a organizzare tutto, ma tanto esiste skype! Altre volte prendo un pullman e scappo a Taranto… A Napoli Vivicomics mi manca molto, ma da qualche mese abbiamo aperto la redazione Napoli e presto ne vedremo delle belle… Quando tu non puoi andare da ViviComics è lei che viene da te!

 

Rebecca, istrionica foto-video maker!

Staff ViviComics FotoVideoMaker

Rebecca è l’ultima new entry 2019 dello Staff ViviComics! Anche per lei domanda di routine: quali sono le tue aspettative per il progetto ViviComics?

Credo tanto in questo progetto, e mi aspetto che cresca raggiungendo il cuore di molte più persone! Spero tanto che cresca una bella community, con la partecipazione dei nostri viaggiatori! E poi mi aspetto tanta tanta positività: d’altronde ora ci sono io nello Staff!!

Passiamo alle domande da Instagram! Innanzitutto a quale aspetto del mondo nerd sei maggiormente legata? 

Sono nata con l’arte nelle vene, e mi sono affacciata al mondo nerd disegnando ciò che vedevo in tv, soprattutto One Piece, ed in generale seguendo il mondo nipponico! Successivamente sono passata dalle nottate di anime e manga alle nottate di serie tv! Tutto ciò conseguentemente al cambio di stile del mio disegno, evolvendolo per renderlo più realistico. Ho completato infine la mia formazione iscrivendomi all’Accademia! Al momento mi sono staccata anche dalle serie per dedicarmi ai film, ma continuo ad essere in piena evoluzione in ambito nerd!

Concludiamo con l’ultima domanda, con quale membro dello Staff ti trovi meglio?

In realtà mi trovo bene con tutto lo Staff, ma se proprio devo scegliere preferisco Pier ed Erika. Con entrambi siamo sulla stessa lunghezza d’onda, lavoriamo molto bene insieme e siamo tanto affiatati sui progetti futuri di ViviComics! Non chiedetemi però di scegliere tra i due, sono all’unisono con entrambi!

 

Elena, accompagnatrice e guida dello Staff ViviComics!

Il nostro boss è pronta a rispondere, anche quest’anno, alle nostre domande! Le tre nuove promesse di ViviComics hanno risposto ad una domanda che vorrei riproporre anche alla nostra guida! Quali sono le tue aspettative per il progetto ViviComics?

Quando parliamo di ViviComics io vedo le persone ed i nostri valori portanti: condivisione, divertimento, socializzazione, passione. Personalmente invece vedo crescita, mia, dello staff ViviComics e di tutta la community. Il potenziale è molto forte, talmente grande e potente che non riesco neanche a visualizzarlo: dipende sicuramente dalle persone con cui crescerà il nostro progetto!

Ed ora passiamo anche per te alle domande di Instagram! Quanto conta il “pugno di ferro” nella gestione di un viaggio complesso come quello di Lucca?

Avere il pugno di ferro sicuramente conta nella gestione di un viaggio ViviComics. Ci sono dei paletti da non oltrepassare! Per garantire il rispetto per le persone, per il viaggio che hanno pagato e per tutto il lavoro che c’è dietro è necessario essere intransigenti ma allo stesso tempo flessibili e comprensivi.

Ed infine quali saranno i prossimi traguardi di ViviComics, oltre il viaggio in Giappone?

Vedo una bella strada davanti a noi! Non c’è un vero e proprio traguardo ma tanti piccoli obiettivi! Sicuramente ci metteremo in gioco e metteremo sempre tutto in discussione, come già successo in passato, ad esempio per lo Staff ViviComics. Quando il progetto fa parte di te, credo che l‘universo ti fa arrivare ciò di cui hai bisogno: questo è ciò che vedo come nostro traguardo! L’essere noi di ViviComics quel bisogno, una soluzione per tutti coloro che fanno, e che faranno parte della nostra community!

 

Pier, cioè colui che vi scrive in questo blog ed in questo momento!

Cosa faccio per ViviComics? Mi occupo del blog, dei nostri canali social, sono l’ideatore del progetto Staff e del ViviComics Tokyo Nerd Tour 2020. Nel tempo libero viaggio su e giù per l’Italia tra fiere ed eventi per valutare quali inserire in futuro nel catalogo viaggi ViviComics. Inoltre sono un gran figo!

Ma vediamo un po’ quali domande mi sono giunte dalla community!

Innanzitutto qual è stato il tuo punto di svolta nel mondo nerd e cosa ti ha fatto dire sì al progetto ViviComics?

Nasco nerd, lo sono stato sin da piccolo come molti ragazzini vissuti negli anni ’90. Il plus ultra nei primi anni 2000 guardando la Mtv Anime Night, programma che ha sdoganato la cultura anime fino ad allora considerata un prodotto per bambini. Dopo un periodo lontano da questo mondo, mi ci sono riavvicinato nel 2014 e per visitare la mia prima grande fiera, il Romics, mi sono rivolto a CreativiViaggi. Sono cresciuto con loro fino ad entrare nel progetto ViviComics ed eccomi qua! Prossimi step? Community sempre più grande ed eventi mondiali!

Seconda domanda direttamente da Instagram, mi chiedono cosa significa lavorare in un team di sole donne?

Bellissimo. Ho sempre avuto solo colleghe donne nei miei lavori precedenti, ed ho molte più amiche che amici: penso che con tante bellezze che mi girano attorno il mondo per me sia un posto migliore. Lavorativamente sono impeccabili, ci tengono a ciò che fanno e la loro passione le rende impossibili da sostituire.

Difficilissimo. L’umore delle mie colleghe è spesso tipicamente altalenante: sicuramente qualcosa da gestire in modo particolare. Inoltre, sento la mancanza di una spalla che mi appoggi anche nel lato più goliardico del nostro lavoro, soprattutto in viaggio!

Ultima domanda anche per me: quali sono le tue aspettative per lo Staff ViviComics?

Al momento il progetto Staff è in fase di rivalutazione. Da quando l’ho ideato con Elena sono cambiate tante dinamiche ed al momento stiamo cercando di capire cosa migliorare e cosa eliminare per rendere lo Staff funzionale al progetto ViviComics. Siamo molto dinamici e pronti a cambiare tutto, anche in base ai suggerimenti della community! Quindi continuate a seguirci e fate sentire la vostra voce!

Note sull’autore

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali. Marvelliano sfegatato, Nintendaro DOC e boardgamer compulsivo, da anni tenta di condividere il suo sapere con gli amici ottenendo scarsi risultati.