Ospiti e programma Comicon 2023, gli highlight

Dell’edizione 2023 del Comicon ti abbiamo già parlato, sia attraverso i nostri canali social, sia sul nostro sito. Abbiamo infatti pubblicatoun blog post appena uscite le prime indiscrezioni sulla fiera, e poi abbiamo scritto un secondo articolo dedicato all’Asian Village. Questo, però, sarà il post più importante, perché qui sotto trovi highlight su ospiti, programma e alcuni consigli utili per vivere al meglio la manifestazione.

Programma Comicon 2023, gli highlight dell’area fumetto

In area fumetto ci sono pezzi da novanta come Brian Azzarello e Daniel Warren Johnson, provenienti direttamente dagli USA. I due artisti americani (che hanno fatto la storia di DC Comics) saranno in fiera per tutta la durata della manifestazione e parteciperanno sia a panel che ad altre iniziative. Autore collegato da oltreoceano, invece, Jim Lee, altro grande illustratore DC che si è occupato anche del rilancio di Batman e Superman. Considerando il fatto che inizialmente era prevista la sua presenza fisica è una situazione particolare, ma siamo sicuri che gli eventi che lo vedono protagonista saranno comunque magici.

Naturalmente a Comicon 2023 c’è spazio per grandi artisti italiani ed europei. Qualche nome? Brecht Vandenbroucke, tra i più spiazzanti autori di fumetti umoristici degli ultimi anni, e Simone Bianchi. E ancora, Sio, Dado, Fraffrog e Keison, che saranno in fiera per presentare la neonata rivista GIGACIAO. E Zerocalcare, Milo Manara, Gipi, Tanino Liberatore, Manuele Fior

Per quanto riguarda gli eventi in programma, ti segnaliamo alcuni dialoghi tra artisti, incontri dove gli ospiti racconteranno al pubblico qualcosa di più della loro collaborazione. Ce ne sono diversi, come il dialogo Gipi/Valerio Mastandrea e quello Caparezza/Simone Bianchi. Menzione d’onore poi a Milo Manara, che presenterà in anteprima mondiale l’adattamento a fumetti de Il Nome della Rosa.

Programma Comicon 2023, le mostre

Alcuni degli autori che abbiamo nominato sopra non sono solo protagonisti di panel o incontri, ma anche di mostre personali che saranno visitabili dal 28 aprile al 1 maggio presso la Mostra d’Oltremare. Nello specifico, ricordiamo:

  • I mondi elastici di Giorgio Cavazzano, dedicata al maestro Disney
  • Jim Lee – The Italian Way, focalizzata sul periodo italiano dell’autore
  • Simone Bianchi. La musica dei corpi, che racconta come sono nate le collaborazioni tra l’illustratore e “pezzi grossi” della musica
  • Brecht Vandenbroucke. Shady stories, incentrata sull’omonima opera del fumettista
  • Paesaggi e mondi magici di Aki Irie, dedicata alla giovane mangaka
  • Cavazzano presenta: 6 pezzi (poco) facili, focalizzata su 6 autori selezionati da Cavazzano stesso.

Per l’elenco completo delle esposizioni, puoi dare un’occhiata qui. Oltre alle mostre del Comicon, poi, ci sono quelle che fanno parte del circuito Comic(on)OFF, kermesse diffusa su tutto il territorio di Napoli.

Gli highlight di cinema e serie TV

Per quanto riguarda cinema e serie tv, sono previste diverse anteprime e proiezioni speciali. Ad esempio, durante la fiera verrà presentato un contenuto inedito su Fast X, decimo film della saga Fast & Furious. Ancora, verranno proiettati i primi 15 minuti dell’attesissima pellicola The First Slam Dunk, lungometraggio tratto dall’opera di Takehiko Inoue. A coronare la proiezione, un talk condotto da CavernadiPlatone e Sommobuta che vedrà la partecipazione di Linton Johnson, celebre campione di basket con diverse stagioni in NBA in attivo.

Ma non è finita qui, perchè ci sono le anteprime Crunchyroll di cui abbiamo parlato diffusamente in questo post. Ospiti Comicon 2023 anche i The Jackal, che faranno tappa alla fiera per presentare le prime immagini di Pesci piccoli – Un’agenzia. Molte idee. Poco budget, comedy series che li vede protagonisti.

Nel programma Comicon 2023 c’è anche spazio per l’horror con l’anteprima di Terrifier 2, pellicola che verrà introdotta da Federico Zampaglione, gli Slim Dogs e Manlio Gomarasca.

Programma Comicon 2023, l’area videogame

Tantissimi anche i tornei e panel in area videogiochi. In sala HyperStage, ad esempio, ci sarà un incontro dedicato a Mario + Rabbids (Sparks of Hope), un evento focalizzato sulla trasposizione in pixel di Dragonero a cui per parteciperà lo stesso Luca Enoch e un panel sul videogioco di Goldrake. Si celebreranno anche i 10 anni di League of Legends con il suo game director, Pu Liu e si parlerà di avventure grafiche con David Fox, sviluppatore leader di Return to Monkey Island.

Gli highlight dell’area gioco

Preferisci i giochi analogici e magari le miniature? Allora devi fermarti all’’Officina del Gioco, spazio in cui cimentarti con le tue creazioni. L’area è stata realizzata in collaborazione con Cosmic Group ed è pensata per avvicinare il pubblico alla pittura e all’assemblaggio di modellini. Presso l’officina ci saranno istruttori esperti che metteranno a disposizione i materiali e ti aiuteranno nella realizzazione del modello dei tuoi sogni.

Diversi in fiera sono i tavoli a disposizione per il gioco di ruolo. Tanto i giocatori esperti quanto i semplici curiosi potranno passare ore a giocare, e anche cimentarsi in un’avventura insieme a Andrea Rossi “Master of Master”, Nicola De Gobbis e Mattia “Matt Aster” Ceniti. Per gli amanti dei giochi da tavolo, invece, c’è la possibilità di partecipare a tornei di Bang!, Carcassonne, Catan, Klask e Challengers! e di vincere vari premi nonché di accedere alle finali dei tornei nazionali ed internazionali.

Asian Village

Degli ospiti Comicon 2023 presenti in Asian Village avevamo già parlato in un post precedente. Tuttavia, ne approfittiamo per fare un reminder sugli eventi di punta, ovvero gli incontri di disegno con Miki Yoshikawa, autrice del manga A couple of cuckoos e il workshop con Aki Irie che racconterà di più al pubblico sul suo percorso artistico. E poi ci sono l’incontro con Tetsuro Shimaguchi, coreografo delle scene con la spada di Kill Bill e i panel su One Piece, Blue Lock e il genere gekiga.

Non hai trovato quello che cercavi? Considera che quella che abbiamo fatto in questo post è una sintesi degli eventi più importanti, quindi se non hai visto tra i nomi citati quelli di tuo interesse ti consigliamo di dare un’occhiata al programma integrale che trovi qui.

Indicazioni importanti

È il momento di condividere qualche informazione fondamentale per quanto riguarda gli ingressi e altre facilities.

Come si accede

Innanzitutto, per accedere alla fiera è indispensabile avere con sé un documento di identità (vanno bene sia la carta d’identità che la patente o il passaporto). Questo perché i biglietti del Comicon sono nominali e i dati anagrafici verranno controllati all’accesso. Inoltre, ricordiamo che potrà uscire e rientrare in fiera ogni volta che ne ha necessità solo chi dispone di abbonamento per tutti e 4 i giorni della fiera. Ciò significa che se hai il biglietto giornaliero una volta entrato/a non potrai più uscire dalla Mostra Oltremare per tutta la giornata.

Dove sono localizzati gli ingressi

Per accedere al Comicon ci sono 6 ingressi

  • Chi dispone di biglietto giornaliero o di abbonamento può accedere da Piazzale Tecchio, via Terracina e via Usodimare.
  • Chi è affetto da disabilità può usare gli ingressi posti in Piazzale Tecchio e via Terracina.
  • Ci sono due ingressi riservati a chi ha l’accredito stampa, e si trovano rispettivamente in via Kennedy e accanto al Music Dojo dell’Asian Village
  • Inoltre c’è un accesso per accreditati e per le scuole ed è posto in via Marconi. I gruppi scolastici possono accedere alla fiera anche da via Terracina
  • Infine, sono state predisposte delle fast lane, ovvero delle code veloci, presso viale delle Palme e Piazzale Tecchio. Attenzione però: può accedere al servizio solo chi è in possesso di biglietto Trenitalia (solo treni regionali), abbonamento EAV o un titolo di viaggio digitale ANM.

N.B.: Per le famiglie quest’anno non sono stati predisposti ingressi specifici. Gli organizzatori consigliano a chi ha bambini di accedere alla manifestazione dopo le 11, così da evitare situazioni spiacevoli dovute ad affollamento.

Informazioni per i cosplayer

Hai bisogno di qualche servizio cosplay? Presso il Cosplay district trovi spogliatoi, guardaroba e aiuto make up. Per quanto riguarda le armi cosplay, invece, ti consigliamo di seguire il regolamento della fiera.

Vieni al Comicon con ViviComics

Last call! La fiera si terrà tra pochi giorni, ma noi abbiamo ancora qualche posticino sul nostro bus. Ti ricordiamo che il viaggio One Day con partenza dalla Puglia prevede mezzo di spostamento dedicato e che le fermate sono Lecce, Brindisi, Taranto, Bari, Barletta e Cerignola. Se vuoi viaggiare in compagnia, dai un’occhiata alla pagina dedicata al pacchetto!

viaggio comicon napoli confermato