Il nostro road trip al Lucca Comics 2018 – seconda parte

Secondo appuntamento questa settimana con la seconda parte del nostro road trip a Lucca! Se non avete ancora letto il primo articolo dedicato al nostro tour nei padiglioni, lo trovate a questo link!

Riprendiamo il nostro racconto da un’altra area cardine della fiera più grande d’Italia, la Japan Town!

 

Un saluto dall’oriente!

Tutta l’area attorno al Giardino degli Osservanti è come ogni anno la casa di tutto ciò che proviene dal Giappone.

In realtà il commento che principalmente si fa sentire riguardo alla Japan Town lucchese è “sempre le solite cose”. E si, la quasi totalità della zona non è nient’altro che un grande mercato di gadget a cielo “aperto”. Ma anche quest’anno ci sono delle piccole zone franche che fanno alzare l’asticella!

Il nostro road trip continua nel mecha district, davvero molto apprezzato, che riporta la voglia di robottoni a Lucca! Delle varie aree tematiche che ne fanno parte, sicuramente la più interessante è la Casa del Boia che al suo interno ospitao una mostra con le più belle statue della XM Studios.

Sotto le aspettative, invece la Japan Live, oscurata completamente dal Red Bull Cosplay Garage!

 

A proposito di cosplay…

Come appena accennato, il Red Bull Cosplay Garage è la vera bomba di quest’anno! Servizio apprezzatissimo dai cosplayer e animazione che ha catalizzato tutta l’area settentrionale delle Mura: speriamo che sia confermato nelle prossime edizioni!

Proprio le Mura sono le location principali per i set fotografici e le lunghissime parate in cosplay, oltre che casa di alcuni mini padiglioni interessanti di vari temi: gotico, medievale, gadget, fumetterie, realtà web…

Che sia l’inizio di una vera e propria area tematica non itinerante per i sempre numerosi cosplayer?

 

In road trip tra una serie tv e l’altra

Siamo al clou dell’evento, quello per cui il Lucca Comics ha avuto maggiori complimenti quest’anno: i padiglioni della sezione Movie!

Ovviamente anche in questo caso le zone sono sparse qua e la per la città, ma come al solito la piazza principale resta Piazza San Michele. Sede storica del Padiglione Warner Bros, quest’anno vede l’installazione della bacchetta da 4m di Newt Scamander e la Keyblade di Kingdom Hearts.

Road Trip DC

Girando per la città, sono interessanti anche le varie aree tematiche Infinity Tim Vision, ma è con Sky che le cose sono spettacolari! A disposizione per le foto, a chiunque facesse una capatina nel padiglione, molti set di serie tv: GomorraHouse of Cards in primis! Oltre a vari gadget regalo, vale la pena farci un salto anche solo per provare il Guanto dell’Infinito di Thanos.

Al top due capisaldi delle serie tv. In Piazza Anfiteatro il padiglione Netflix Narcos: Messico ti trasporta all’interno della serie tv e propone un contest fotografico tra le mura di Lucca! Cercando “attori” riconoscibili dalla spilla a forma di N sparsi in città si possono vincere foto, gadget e una splendida maglietta! Infine, come non nominare la superba rappresentazione del Trono di Spade nel Sotterraneo San Colombano? Davvero da pelle d’oca!

 

E noi di ViviComics?

Road trip concluso, non me ne vogliano i vari padiglioni delle fumetterie, gli stand e i negozietti tematici e il Family Palace che nomino solo per completezza. La serie di articoli sul Lucca Comics 2018 non termina qui! Tra qualche giorno un ultimo viaggio con tutto ciò che noi di ViviComics abbiamo proposto di alternativo ai nostri viaggiatori, fuori e dentro la fiera!

Note sull’autore

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali. Marvelliano sfegatato, Nintendaro DOC e boardgamer compulsivo, da anni tenta di condividere il suo sapere con gli amici ottenendo scarsi risultati.