Luciano Gigante ed il suo Throne of Games

Seduti comodi ai tavoli del Comix & More, siamo finalmente in compagnia di Luciano Gigante, uno dei punti saldi del gioco da tavolo di Taranto. Di certo non potevamo lasciarci sfuggire il titolare di The Throne Of Games, realtà locale che aggrega molti ragazzi appassionati di giochi e hobby!

Presente anche nelle fiere, locali e nazionali, era già stato nostro ospite nell’articolo dedicato al Crispiano Comix 2018. Ma basta convenevoli!

Luciano, per quei pochi che non ti conoscono, parlaci di te e della tua attività!

Ciao! Io sono Luciano Gigante e sono il titolare dell’hobby store The Throne of Games. Un’hobby store è un negozio in cui si vendono giochi da tavolo, articoli da collezione, model kit, ed in generale tutto ciò che fa parte di un hobby.

Com’è nata l’idea del tuo hobby store?

L’idea è nata diversi anni fa, quando ancora la realtà di Taranto non era per niente ricca di fumetterie. Aveva chiuso da parecchio la Libreria del Fumetto lasciando il vuoto in città. Era il periodo della mia laurea è proprio in ambiente universitario avevo avuto occasione di avvicinarmi a molte associazioni ludiche. Grazie a loro sono entrato in contatto con la Alastor, la casa di distribuzione della RW Lion e mi sono fatto le ossa nel settore.

Hai aperto subito dopo la laurea?

Purtroppo al momento non avevo i fondi per aprire un’attività e, quando poi ho avuto la possibilità di farlo, il mercato tarantino era ormai saturo di fumetterie. Ho deciso quindi di differenziarmi, puntando alla mia esperienza ludica ed aprendo il mio hobby store.

Come mai hai scelto il nome The Throne of Games?

Il nome l’ho scelto sia perché io e la mia fidanzata Tiziana siamo fan delle serie tv, ma anche per sfruttare la moda del Trono per il posizionamento nelle ricerche online!

Con quali fasce d’età ti approcci più facilmente?

Ho cercato di dare ampio spazio a tutte le fasce d’età, anche per quello creo eventi in varie fasce orarie per andare incontro ad esigenze diverse. Primo pomeriggio per i ragazzini, pomeriggio per gli studenti delle scuole superiori e poi, ovviamente, le serate!

Passiamo alla domanda fondamentale Luciano, cosa gioca la gente a Taranto?

La gente a Taranto è molto varia, quindi mi sono dovuto variegare anch’io. Ci sono i modellisti e grazie al negozio Wired! stiamo creando una piccola realtà di Warhammer; parecchi ragazzi giocano ai giochi di carte collezionabiliPokémonForce of Will Vanguard, mentre il Nakama è punto di riferimento per Magic. Però i ragazzi hanno soprattutto scoperto il gioco da tavolo! Io ho pubblicizzato a Taranto il party gameVudù è molto richiesto ad esempio, ma anche qualcosa un po’ più impegnativo come Klask.

Sei anche molto orientato verso il Gioco di Ruolo!

Esatto, sono da poco iniziati gli eventi a tema Gioco di Ruolo. Tanti conoscono questo tipo di gioco ma in pochi sanno effettivamente come approcciarsi. E poi ci sono tanti tipi di giochi di ruolo, non solo D&D… con questa serie di eventi voglio far conoscere tutti i vari temi!

Come ti rapporti ai tuoi giocatori?

In negozio creo eventi come il Saturday Play Night, una volta al mese. Con Filippo del Comix & More organizziamo la serata ludica ogni giovedì. Tutto questo è utile per promuovere i giochi da tavolo e far provare più giochi possibili ed avere una risposta dalla gente. Molto utile in questo senso sono le esperienze di area games nelle fiere. Invece grazie alle live ed agli unboxing sulla pagina facebook abbiamo un’ottima comunicazione video con i nostri clienti.

Come se tutto ciò non bastasse sei molto assiduo nelle fiere locali!

Con le fiere del fumetto abbiamo un rapporto di odio/amore. Le amiamo per l’esperienza che ci offrono, per il rapporto che si crea con i colleghi e con i visitatori. Le odiamo perché sono parecchio faticose, soprattutto se integrate con l’attività regolare in negozio.

Hai avuto qualche difficoltà nel portare avanti tutto questo?

Se ho avuto difficoltà è soprattutto perché bisogna sempre cercare nuovi giochi, studiare quelli adatti al mercato tarantino, promuoverli. Di sicuro non ci sarei riuscito senza la mia fidanzata Tiziana che mi sostiene da ben 12 anni!

Come vedi il tuo futuro e quello di The Throne of Games?

Il futuro di The Throne of Games è orientato sempre più verso i giocatori, che aumentano di anno in anno. Eventi, fiere, nuovi giochi, promozione del gioco di ruolo. La rete che abbiamo creato insieme agli altri colleghi del settore ci ha permesso di crescere molto, addirittura ospitando stranieri! Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook!

Luciano Gigante

Noi di ViviComics vi diamo appuntamento come al solito ogni martedì ed ogni venerdì. Le interviste, però, si prendono una piccola pausa! Le prossime due settimane saranno completamente dedicate al Lucca Comics 2018! Ci risentiamo a novembre con nuove storie!

Note sull’autore

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali. Marvelliano sfegatato, Nintendaro DOC e boardgamer compulsivo, da anni tenta di condividere il suo sapere con gli amici ottenendo scarsi risultati.